Cougar34/ Maggio 21, 2018/ Manutenzione e Fai da te/ 1 comments

Come Pulire la trasmissione della moto: Catena, Corona e Pignone

 

Pulire la catena di trasmissione è una cosa molto importante e serve a mantenere in perfetta efficienza la trasmissione: catena, corona pignone. Serve anche a prevenirne, o meglio, a limitarne l’usura. Dato il costo non indifferente è meglio prendersene cura.

Per pulire la catena di solito si usano prodotti specifici o per risparmiare del semplice petrolio bianco o lampante, un pennello, un recipiente, uno straccio e una buona dose di pazienza.

Analizziamo i vari passaggi per pulire la catena:

Si prende una bacinella o una semplice pirofila in alluminio (costa 1€ e facilissima da reperire) e lo si posiziona sotto la catena per raccogliere lo sporco che cadrà da essa, poi il panno si bagna di petrolio e lo si passa strofinandolo sulla catena, se vi sono punti molto sporchi si può utilizzare il pennello intinto nel petrolio. Altrimenti il pennello usatelo per pulire per bene la corona e il pignone, anche i carter motore nello specifico la sede dove gira il pignone, dove il grasso si deposita inglobando di tutto.

Si lava una porzione di trasmissione alla volta, per poi girare la ruota posteriore per lavare una nuova porzione.

Mai e poi mai fare questo procedimento con la moto accesa, se dovesse malauguratamente un dito finite tra la catena e la corona ci sarebbero dei seri danni, anche la perdita di qualche falange: Non sto scherzando!

Una volta pulita per bene tutta la catena, tutto il pignone e tutta la corona (rimettete via il petrolio usato, si può riutilizzare, non buttatelo nel tombino, portatelo al meccanico più vicino a voi, ci penserà lui a smaltirlo in maniera consona) si deve passare al risciacquo di tutti gli organi con dell’acqua corrente, poi salire in sella e fare un giro cortissimo, un km circa, nel quale la catena si asciugherà e si scalderà, una volta tornati al box si passerà all’ingrassaggio della catena con grasso spray ad alta adesività che va bene per moto stradali ed anche per l’utilizzo in pista.

Il grasso si spruzza sulla maglie interne facendo ruotare la ruota posteriore, solo all’interno della catena non all’esterno, pena ruota e codone riempiti di grasso ovunque. Una volta ingrassate per bene tutte le maglie si lascia asciugare il grasso. Asciugando il grasso rimane attaccato per bene alla catena, per questo, di solito, bastano un paio d’ore. Per essere sicuro io lo faccio la sera e lo lascio riposare la notte così il giorno dopo la moto è bella che pronta.

Se farete tutto come si deve sentire la differenza, GARANTITO!

Per moto da cross o enduro vengono anche usati Olii di trasmissione molto densi SAE 90 o 140 addirittura che sono olii del per i cambi automatici.
Ricordiamo che il lavaggio deve essere fatto quando la trasmissione è molto sporca, mentre molto più spesso va ingrassata, appena la si sente secca passandoci un dito sotto. Per il motivo di prima io la ingrasso quando torno da un giro, così la catena è bella calda ed il grasso si infila bene ovunque tra le maglie e il grasso ha il tempo di asciugarsi.

Se a qualcuno può interessare come grasso per la catena mi sono trovato benissimo con il DID racing chain ed il Castrol chain lube racing, sicuramente ce ne saranno altri di ottimi come il Motul – Silkolene – Elf – Motorex, ecc. ma tra quelli provati io mi sento di suggerirvi i primi due. Non tendete a risparmiare sul costo del grasso perché vi salvaguarda un componente molto più costoso.

 

Torna alla sezione MANUTENZIONE

 

Share this Post

1 Comment

  1. Nicee post. I learn something new and challenging on websites I
    stumbleupon on a daily basis. It’s always helpful to read
    through articles from other authods and practice something
    from their sites.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*