Cougar34/ Giugno 15, 2018/ Manutenzione e Fai da te/ 0 comments

Pulire il filtro dell’aria in cotone – sportivo o racing

Pulire il filtro dell’aria è importantissimo e  pulire quelli in cotone è semplice.

BMC, K&N ecc ce ne sono tantissime di fabbriche che producono come ricambio filtri sportivi in cotone, molto più performanti dei filtri in carta, e soprattutto lavabili, quindi rigenerabili, cosa non da poco.

Cosa molto importante per il motore è mantenere il filtro efficiente. Il filtro è il naso del motore se otturato respira male, da qui il ricordarsi di pulire il filtro dell’aria è basilare.

Per lavarli esistono dei kit specifici venduti dai singoli produttori di filtri, ma anche con prodotti molto più facili da trovare ed economici il risultato è impeccabile.
Per prima cosa ci serve uno sgrassatore o sciogli macchia adatto a trattare il cotone, io uso o il classico Chanteclair o il Bio Shout entrambi prodotti acquistabili in un supermercato o in un negozio di prodotti per la casa.

Infine ci servirà una bomboletta di olio spray per filtri aria, io uso il Foam Air Filter Oil della Castrol, ma va bene qualsiasi altro spray specifico che troverete facilmente dal vostro ricambista.

Allora iniziamo con lo smontare il filtro dalla sua scatola, airbox, una volta che abbiamo il filtro  in mano gli passiamo lo sgrassatore su entrambe le parti, soprattutto dalla parte esterna, la riconoscerete perché sarà la più sporca, comunque per non confondervi segnatela in qualche modo: per aiutarvi a rimontarlo e sopratutto ad oliarlo dopo..

Dopo un paio di minuti inizia te a sciacquare il filtro sotto l’acqua corrente, non calda al massimo tiepida, e non a pressione, facendo passare l’acqua nella direzione opposta che l’aria fa per entrare nel motore.

una volta che l’acqua esce pulita ripetere l’operazione con lo sgrassatore e risciacquare sempre facendo passare l’acqua in direzione opposta all’aria aspirata.

Normalmente due passate bastano ed avanzano per avere il filtro bello pulito.

Adesso lasciate asciugare il filtro, non soffiatelo assolutamente con l’aria compressa: il cotone è delicato si romperebbe.

Una volta asciutto bisogna usare l’olio spray e va oliato per bene solo dove l’aria entra (dalla parte esterna) e lasciato una ventina di minuti a riposo per lasciare che l’olio si assorba e si asciughi.

Ho scritto oliato non intriso d’olio, se pensate di aver messo troppo olio prima di montarlo prendere della carta assorbente e tamponate delicatamente il filtro. Tamponate senza spingere, se no rischiate di rovinare il filtro piegando la rete metallica che protegge e da forma al cotone ed al filtro, la carta assorbirà l’olio in eccesso.

Adesso avete fatto tutto rimontate il filtro e siete pronti per fare altri km.

Io consiglio di lavare il filtro ogni tagliando, o 10.000km. Ricordatevi che un filtro molto esposto si sporca prima e strade molto sporche accorciano i tempi tra una pulizia e l’altra. Anche chi fa pista dovrebbe pulirlo più spesso, per via delle mescole molto morbide delle gomme che alzano di tutto, oltre per avere il motore il più efficiente possibile.

 

P.S. Esistono anche filtri sportivi in spugna che pure esse vanno lavati, ma con prodotti adatta, e filtri in poliestere che basta soffiarli per rigenerarli.

 

Torna alla sezione MANUTENZIONE

Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*