Cougar34/ Luglio 3, 2018/ Tecnica/ 0 comments

Come misurare lo Squish

Misurare lo squish è la prima cosa da fare quando lo si vuole modificare o si vuole abbassare la testata o in generale aumentare il rapporto di compressione.

Per vedere cosa è lo squish e a cosa serve leggi articolo : Cosa è lo Squish ed i suoi vantaggi

Per modificare lo squish bisogna per prima cosa sapere che valore abbiamo standard e soprattutto se tutti i nostri cilindri hanno lo stesso valore. Per far una misura come si deve bisogna misurare lo squish in 2 o 3 punti. In questo modo si avrà la misura dello squish su tutta la circonferenza della camera di scoppio.

Per misurare il valore di squish dobbiamo smontare le candele ed inserire un filo di stagno (metallo molto morbido) nella camere di scoppio e farlo schiacciare del pistone contro il cielo della camera di scoppio, bastano due giri di motore per schiacciare bene il filo.

Misurare squish con filo di stagno

Quando infilate il filo nella camera di scoppio state attenti a non andare a prendere con il filo qualche luce (nel caso dei 2 tempi) o una valvola (motore 4 tempi). Per precauzione girate il motore a mano, magari mettendo una marcia lunga e spingendo lentamente, intanto senza candele il motore farà molta poca resistenza.
Fatti due giri motore, si estrae il filo di stagno e si procede con la misura dell’estensione e dello schiacciamento con il calibro. Quello è il vostro valore di squish e con un paio di calcoli potete ricavare anche l’area di squish.

Con questa misura siete pronti a  MODIFICARE LO SQUISH

Usate un filo di stagno con uno spessore adeguato, ovviamente non potete misurare uno squish di 2mm con un filo da 1,5mm…

Torna alla sezione TECNICA

Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*