Cougar34/ Luglio 30, 2018/ Manutenzione e Fai da te/ 0 comments

Revisionare pompa benzina Ducati Monster

In questo articolo vi spiegherò come revisionare la pompa della benzina del Ducati Monster ie fino al 2007.

A moto fredda per scongiurare pericoli di incendio. Prima cosa dobbiamo svuotare il serbatoio, con un tubo bello lungo ed una tanica abbastanza capiente (15L bastano ed avanzano) togliamo la benzina dal serbatoio, per essere sicuri di averne tolta il più possibile, togliamo la sella, sganciamo il serbatoio e lo mettiamo in verticale, in modo da poterla aspirare quasi totalmente.

Una volta finita la benzina nel serbatoio, ribaltiamo del tutto quest’ultimo verso il posteriore della moto, mettendo uno straccio dove andrà ad appoggiarsi, per non rigarlo.

A questo punto avremo davanti a noi la parte inferiore della pompa della benzina con i due tubi che vanno agli iniettori e il connettore per la parte elettrica.

Scollegate tutto. Il connettore si sgancia alzando la linguetta di sicurezza e tirandolo, i tubi della benzina sono a sgancio rapido, basta schiacciare con le dita la corona di plastica e sfilarli.
Cadrà un po’ di benzina, ma non vi preoccupate è normale: ne rimane sempre un po’ nel corpo pompa e ovviamente nelle tubazioni.

Svitate le 6 viti a brugola che fissano il gruppo pompa al serbatoio. Tolte tutte le viti non vi resta che sfilare la pompa ( attenti che è delicata) e nella parte alta troverete il filtro della benzina messo in orizzontale che farà un po’ di storie per uscire.
L’importante è che non facciate forza, inclinando il gruppo pompa esce tranquillamente. Prendete l’occasione per dare un’occhiata all’interno del serbatoio e dargli una bella pulita da acqua e sporcizia varia che potrebbero essersi accumulate nel tempo.

Trasferiamoci sul banco di lavoro e scolleghiamo il connettore elettrico della pompa ed il tubo, anche il filtro, possiamo cambiarlo dato che ci stiamo, e con un cacciavite a spacco piccolo togliamo, facendo leva, tutti i fermi a pressione (Rondelle di sicurezza) che stanno sul basamento del gruppo pompa.

Ora, possiamo aprire tutto il gruppo pompa (Si sfila senza alcuno sforzo). Sotto la pompa della benzina, nel pozzetto ci sta il filtrino di aspirazione, fate attenzione e guardate come è posizionato perché lo dovrete rimettere più o meno nella stessa maniera (aiutatevi con qualche foto per ricordare la posizione).

Pulite per bene tutto, probabilmente troverete molto sporco nel pozzetto. Per pulire usate uno straccio, spazzolino e benzina.

Il filtro della benzina quello vero e proprio (Quello che da noia nello sfilare la pompa dal serbatoio) costa pochi euro e quindi cambiatelo senza pensarci su due volte, potete prenderne uno originale o uno da immersione per auto, ovviamente delle stesse dimensioni o quasi. Se, come nel mio caso, prendete un filtro universale non avrete l’attacco esistente sul filtro originale, ma niente paura con una fascetta panduit stringete a mano, ma forte, attorno al filtro e fate un forellino sulla parte che vi avanza della fascetta; ecco fatto il vostro sostegno per il filtro della benzina.

Passiamo alla pompa, nota dolente perché è molto difficile da trovare della stessa lunghezza dell’originale, ma non scoraggiamoci, con un pezzettino di alluminio spesso 2mm lungo 11cm ed alto la differenza tra pompa originale e pompa più corta, nel mio caso 11mm si fa facilmente un anello per poter sfruttare gli attacchi originali e quindi montare la pompa anche se diversa.

La pompa benzina che ho messo io è della FIAT coupé e la troverete in qualsiasi ricambista, con 90€ circa prenderete una Walbro che è ottima! Esistono pompe anche a 30€ ma sono cinesate che vi lasceranno a piedi nell’arco di un anno. Testato sulla mia pelle.

A questo punto seguite la procedura al contrario per rimontare tutto il gruppo pompa: Mettete filtrino, pompa, l’anello appena fatto per adattare la pompa, i vari fermi a pressione NUOVI (Rondelle di sicurezza), il regolatore di pressione, e collegate la pompa con i tubi e il connettore elettrico della stessa.

 

State attenti quando rimontate il regolatore di pressione e il suo sostegno: deve andare tutto perfettamente in sede, fino in fondo con i suoi o-ring e ben serrato dalle rondelle a pressione di sicurezza, pena perdere pressione e non riuscire ad accendere la moto.

Adesso siete pronti a ricollocare la pompa nel serbatoio, stringere a “croce” le brugole che la fissano al serbatoio, collegare i tubi benzina e il connettore elettrico. Quando rimontate i tubi spingete e ruotateli un po’ a destra e a sinistra in modo che si assestino per bene,(se non li mettete bene potreste perdere benzina da li quando il circuito andrà in pressione).

Buona norma è, una volta collegato il tutto, mettere il serbatoio al suo posto controllando che i tubi ed i fili non facciano pieghe strane, mettere 2 litri scarsi di benzina nel serbatoio e accendere la moto controllando per bene che non ci siano perdite pericolose.

Buona Strada!

Torna alla sezione MANUTENZIONE

Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*