Come mettere a riposo la moto nella stagione invernale o per lunghi periodi

Cougar34/ Dicembre 18, 2018/ Manutenzione e Fai da te/ 0 comments

Come mettere a riposo la moto nella stagione invernale o per lunghi periodi. 

Molti motociclisti, quando viene l’inverno, staccano l’assicurazione e mettono a riposo le proprie amate moto, ma questo stato di inattività non fa tanto bene ai vari componenti se non vengono prese delle misure adatte.

La prima cosa da fare sarebbe cambiare l’olio prima di mettere la moto a riposo e fare l’ultimo giro della stagione con qualche “tiratina” leggera in maniera che le proprietà detergenti dell’olio abbiano il tempo di pulire tutto il circuito di lubrificazione.

Seconda cosa da fare sarebbe usare dei cavalletti anteriore e posteriore per sollevare le gomme da terra e quindi salvaguardare la forma del pneumatico. Se non si hanno si può ovviare alzando la pressione delle ruote per esempio 2,6 all’anteriore e 3 bar al posteriore e ogni tanto, una volta ogni due settimane, girare le ruote per spostare il punto di appoggio ed evitare di sollecitare sempre il solito punto della carcassa e quindi così facendo evitare che si “squadrino”.

Altra operazione che deve essere fatta è quella di staccare la batteria, mai tenerla attaccata al mantenitore di carica, questo va usato una volta ogni 2 mesi per 24h circa. Ci sta chi le batterie al piombo una volta tolte dalla moto le collega ad una lampadina da 5w e le fa così scaricare completamente molto lentamente, per poi metterle in carica lenta 48h prima di prendere la moto, ma è una procedura che non ho mai provato, quindi non saprei dirvi.

Una buona accortezza è quella di oliare gli steli delle forcelle e dell’ammortizzatore/i posteriori con olio per sospensioni e poi dare due, tre pompate in modo da proteggere i paraolio e i parapolvere dal lungo periodo di inattività.
Succede spesso che durante le prime uscite questi se non protetti possano mollare perché induriti, rinsecchiti, e trovare la sospensione che butta fuori olio.

Non accendete il motore per farlo girare 15 minuti sul cavalletto, pensate di fargli bene, ma state solo facendo peggio. A meno che non facciate un giro di una mezz’oretta e quindi mandiate in temperatura l’olio meglio lasciare la moto spenta fino all’arrivo della bella stagione.

Lavate ed ingrassate per bene la catena in modo da proteggerla.

Cosa buona da fare sarebbe anche cambiare olio quando inizia la bella stagione, perché anche se l’olio ha fatto pochi km si sarà invecchiato.

E dopo tutto questo finalmente è arrivato il caldo e siamo pronti per uscire a cavallo delle nostre moto ben conservate durante l’inverno.

Torna alla sezione MANUTENZIONE

Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*