Rumori dentro il motore – Come ascoltare il motore

Cougar34/ Maggio 29, 2018/ Tecnica/ 0 comments

Rumori dentro il motore – Come ascoltare il motore

Con un cacciavite possiamo sentire tutti i rumori dentro il motore con molta precisione.

Accendiamo  e sentiamo un rumore che non ci piace, ma non riusciamo a capire bene da dove proviene.

Per indagare su tutti i rumori dentro il motore ci sta un modo, o meglio due, uno più spartano e l’altro meno, per essere sicuri da dove proviene tale rumore e quindi iniziare a fare una diagnosi della causa si usa o un cacciavite o uno stetoscopio. analizziamo i due metodi.

Il primo è iniziare ad appoggiare la punta di un cacciavite dove si pensa che provenga il rumore ed appoggiare l’orecchio sul manico, in questo modo si sentirà precisamente cosa c’è sotto che siano le punteria o la campana della frizione o quello che volete.

Il secondo metodo, diciamo più raffinato, richiede l’uso dello stetoscopio,  sì avete letto bene, quello del dottore, ma noi non andremo ad usare la campana (la parte finale) per sentire dietro al torace e chiedere di dire 33 al motore, noi quel pezzo finale lo toglieremo e ci metteremo un perno, anche un chiodo, basti che entri per bene nel tubo e si blocchi saldamente.

Con lo stetoscopio modificato così si può ascoltare, come con il cacciavite, gli organi in movimento al di sotto della parete dove lo poggiamo. Inoltre lasciando il tubo libero si può trovare facilmente uno sfiato d’aria da un collettore che sia di aspirazione che di scarico passando il tubicino sulle giunzioni sentiremo subito dove è la perdita. Comprate uno stetoscopio da pochi euro, all’inizio per curiosità lo punterete ovunque, vi servirà realmente poche volte, almeno spero per voi, ma quelle volte ringrazierete di aver speso quei 10€.

Torna alla sezione TECNICA

Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*