Come modificare – aumentare la Pressione della Benzina al Ducati Monster

Cougar34/ Settembre 25, 2018/ Elaborazioni/ 8 comments

Come modificare – aumentare la Pressione della Benzina al Ducati Monster

Qui vi spiegherò il  come ed il perché aumentare la Pressione della Benzina al Ducati Monster 2v ie fino al 2007.

Aumentare la pressione della benzina serve a due cose: gli iniettori vaporizzano meglio la benzina e ne entrerà di più nel motore.
Per di più la benzina maggiormente vaporizzata si distribuisce in maniera più omogenea nella camera di scoppio e brucia meglio.

Questa modifica deve essere fatta ovviamente se è stato montato un filtro dell’aria più permeabile o un terminale di scarico sportivo, e quindi vi è uno smagrimento della carburazione.

Articolo su CARBURAZIONE – RAPPORTO STECHIOMETRICO.

Se la quantità di benzina richiesta, per equilibrare il rapporto stechiometrico, è molta, perché per esempio è stato montato uno scarico completo, non si può solo aumentare la pressione: oltre un certo valore gli iniettori lavorano male e andrebbe pure cambiata pure la pompa della benzina.
In questo caso ci si orienta a modificare la Mappatura della centralina per avere in giusto rapporto stechiometrico e sfruttare al meglio il potenziale del motore. Nessuno ci vieta di aumentare anche la pressione della benzina per sfruttare la miglior vaporizzazione della stessa, l’importante è che la mappa sia fatta tenendo conto della pressione superiore nel circuito di iniezione.

Cambiamo questo regolatore di pressione:

Per prima cosa bisogna estrarre il gruppo pompa, nella prima parte di questo articolo troverete la spiegazione di come farlo:

Articolo sullo SMONTAGGIO E REVISIONE POMPA BENZINA

Non serve che smontiate tutta la pompa, una volta estratto dal serbatoio il gruppo pompa, il regolatore si può sostituire facilmente: basta allargare le linguette del fermo in lamiera  (tipo gabbia) che lo tiene  e tirare il regolatore (farà un po’ di resistenza ad uscire per via dell’ o-ring).

Attenti: tra fermo e regolatore ci sta uno spessore tipo una rondella, non perdetela!

A questo punto ci sono due strade da intraprendere o schiacciare il regolatore di pressione originale o comprarne uno tarato diversamente.
Il regolatore originale è tarato a 3.0bar e di solito schiacciandolo si riesce ad incrementare la pressione di circa 0.2bar.

Per modificarlo bisogna comprimere maggiormente la molla al suo interno, per far questo basta schiacciare la parte evidenziata nella foto utilizzando una sfera della dimensione giusta o una chiave a bussola e il martello. 
Io ho optato per prendere quello che fa la Polini per il Tmax

Se non siete sicuri del tipo andate con il regolatore originale dal ricambista in modo da essere sicuri che siano uguali e intercambiabili.

Per rimontarlo basta spingerlo, fino in fondo, in sede nel corpo pompa e bloccarlo con il suo fermo, ricordandosi la rondella che fa da spessore tra il regolatore ed il fermo (gabbia).
Il regolatore deve essere ben saldo!
Rimontate la pompa nel serbatoio ed il gioco è finito. Ricordatevi di controllare sempre che non vi siano perdite di benzina quando rimontate il tutto!

Torna alla sezione ELABORAZIONI

Share this Post

8 Comments

  1. Questo vale anche per i modelli successivi tipi 696/796? grazie

    1. Il gruppo pompa è diverso ma a vista sembra uguale il regolatore di pressione, per esserne sicuro, dovresti smontarlo per vederlo e prendere quindi quello giusto.
      Mi dispiace non poterti aiutare di più, ma dalle foto che ho trovato del gruppo pompa parrebbe lo stesso.

  2. Quindi se monto scarico completo termignoni da 50, filtra aria completamente aperto, solo con la mappa giusta secondo te non basta ad ottenere il top delle performance?
    (sono sempre quello a cui la moto infatti MURA a 6000 giri purtroppo…)
    ciao

    1. io punterei prima di tutto a capire cosa succede a qui giri, hai provato a controllare che lo statore raggiunti quei giri continui ad erogare corrente…
      Lo vedi facilmente controllando che ti arrivino circa 14v sempre anche a quei giri. Ma il problema che ti mura a 6000giri a “caldo” lo fa anche in folle o solo in marcia?

  3. sì hai ragione, non ho provato non in marcia a farla girare così forte.. più che altro devo rimanerci un pò. L’impressione da ferma è che tutto giri bene comunque, bella pulita. Dici i 14v alla batteria misurazione da fermo sopra i 6000 giri, corretto? Mi piacerebbe fare la stessa cosa in marcia ma o la metto su un banco o la vedo dura..
    Sì esatto la moto mura a 6000 giri circa, insomma quando deve spingere forte, ”tira indietro” non hai una accelerazione bilanciata. Sì ti direi che la sensazione è con moto calda, cioè in mezzo al caldo e traffico, comincia evidentemente a non funzionare… lì senz’altro molto evidente. In folle ti dico che devo provare

  4. quindi verifico sulla batteria il 14v anche sopra i 6000 giri ok e ti dico
    devo provare a caldo in folle a superare i 6000 giri (fa un gran casino …ahhaha) e vediamo se arrivano i 14v
    Quindi mi stai dicendo che a caldo potrebbero non arrivare i 14v… perchè il regolatore di tensione non ce la fa….
    Cmq ho riguardato anche sotto il codono non prende poca aria, anzi, nel mio caso è lontano dal mega radiatore e non saprei dove fissarlo, mi avvicio troppo al motore sull’s4 che frigge a quel punto
    Qualcuno mi parlava di regolatori di tensione ceramici che costano un pò ma risolvono
    ps. con la batteria al Litio pensavo di abbinarci un regolatore di tensione per batterie al litio, cosa dici?
    sono due prodotti che trovi su officine08

    1. controlla le tensioni a caldo sulla batteria, magari a caldo o il regolatore o lo statore non riescono più a fare il loro lavoro ed ecco che escono fuori i problemi elettrici, controlla anche le masse sul telaio, non si sa mai.
      Se prendi una batteria al litio con il BMS non ti serve il regolatore di tensione per batterie al litio, il BMS fa tutto lui. Però prima di cambiare batteria risolvi questo problema.

  5. ok procedo con il controllo delle tensioni a caldo sulla batteria.
    Questa mattina a moto fredda tutto funziova perfetto, dopo circa 15-20 minuti e i primi semafori di Milano, degrada e comincia a bucare TARTAGLIA e al minimo senti leggerissime interruzioni elettriche ma il contagiri nonostante tutto non è mai andato a 0 giri – temperatura oggi più fresca senz’altro
    OK ASPETTO ALLA SOSTITUZIONE DELLA BATTERIA

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*