Problema Luci a LED ed errore con il Canbus – Calcolare resistenze

Cougar34/ 13 Giugno, 2018/ Soluzione problemi/ 30 comments

Problema Luci a LED ed errore con il Canbus – Calcolare resistenze

In questo articolo vi spiegherò come risolvere le problematiche che possono insorgere quando si montano lampade a led su un mezzo dotato di sistema Canbus.

Molto probabilmente dopo aver letto l’articolo sul:

Le migliori lampade a LED

Hai scelto la lampada a led giusta per te, però ti sei trovato a combattere con il sistema CANBUS.
Quando si cambiano le lampade e si montano lampade a led si possono avere problemi con il Canbus.

Il sistema CANBUS e i led molto spesso litigano. Un vero peccato perché ci sono Lampade a Led che fanno moltissima luce anche più delle classiche lampade alogene.

Le luci a led non vanno d’accordo con il Canbus, perché le lampade a led assorbono meno corrente e quindi la centralina legge un assorbimento inferiore e da errore. La centralina accende la spia di lampada fulminata, o addirittura smette di mandare corrente spegnendo il componente: questo per una questione di sicurezza.

Ovviare a questo problema è semplice, di solito basta mettere una resistenza in parallelo.  Come queste che ho dovuto mettere io da 300 mohm.

Ma dato che le lampade a led ce ne sono di tanti tipi per essere sicuri del risultato bisogna munirsi di tester, pazienza e prendere delle misure. Ecco perché ho voluto scrivere questo articolo.

Vi mostrerò i passi che ho seguito io per arrivare alla resistenza da comprare, in modo che qualsiasi lampada andrete a sostituire (5-21-55-100W, anabbagliante, abbagliante, stop o posizione) potrete trovare sempre la resistenza che fa al caso vostro.

Iniziamo per prima cosa a misurare la corrente che necessita la lampada originale, che andremo a sostituire con il led.

Per misurare gli ampere basta collegare il tester in serie alla lampada ed accenderla, meglio fare queste misure ad auto accesa.

Lo stesso procedimento va fatto con la lampada a led.

Dato che ci state, controllate anche la tensione, che va misurata mettendo il tester in parallelo.

Fate tutte queste misurazioni a motore acceso e magari con il minimo alto (2000 – 3000 giri), perché la tensione varia ed è facile avere molto più dei classici 12 volt. Infatti molto spesso ad alti giri si arriva ad avere anche 14,5 volt.

Adesso avete tutti i dati che vi servono, procediamo a fare i calcoli.

Calcoliamo i watt delle lampade a led e delle lampade originali (non fidatevi molto di quello che è scritto sulla lampada sempre meglio fare i calcoli con i dati strumentali)

Quindi adesso possiamo risalire alla resistenza dei due circuiti: circuito a led e circuito a filamento (originale).

Ed infine finalmente possiamo risalire alla resistenza che dovremo comprare, che è quella che ci serve, da montare nel nostro specifico caso senza fare svariati tentativi, quindi dritti alla meta!

Quando montate resistenze che dissipano molta corrente dovrete prenderle di buona fattura, per essere in sicurezza prendetele, ceramicate o meglio con i dissipatori di calore, come in figura e da quanti W andrete a dissipare;
In pratica la differenza di potenza tra led ed alogena, o meglio ancora prendete delle resistenza con lo stesso “wattaggio” o maggiore dell’alogena da sostituire per sicurezza.

Torna alla sezione SOLUZIONE PROBLEMI

Share this Post

30 Comments

  1. Buonasera, ho acquistato delle lampadine h7 Led da 10000 LM , 12 V- 24 V, 6000 K marca Koyoso su Amazon, la mia auto é un Peugeot 3008 , 1.6 blue hdi anno 2018, potete consigliarmi quali resestori comprare?.
    Grazie!!

    1. Buonasera lettore, per evitare l’insorgere di problemi dovuti al sistema canbus dovrai mettere delle resistenze in parallelo da 1 a 0.6 ohm, ma dato che ogni kit a led ha un assorbimento specifico ho scritto questo articolo: https://www.motomotor.it/2018/06/13/led-e-problema-con-il-canbus/
      Con questo articolo potrai trovare la resistenza che fa al caso tuo senza tirare ad indovinare. Fa le misurazioni che descrivo, quello che è scritto sulle confezioni è spesso distante dalla verità. per qualsiasi altro dubbio non esitare a scrivere

  2. Salve, dovrei inserire dei led nel quadro del climatizzatore della mia auto. Vorrei mettere 4 chip led da 3w, 350mA e 3.2v ciascuno, collegandoli in serie. Per evitare problemi con il canbus quale resistenza dovrei mettere in parallelo a questa serie? L’alimentazione dell’auto é 12v

    1. Ciao, di solito gli assorbimenti della retroilluminazione degli strumenti non sono controllati. Comunque se i led lavorano con quella tensione e corrente sono da 1.12w, non 3w.
      Ricordati che la tensione in macchina può variare da 12v a circa 14v quando è accesa, con 4 led in serie e 12v di alimentazione non dovresti aver problemi, ma con dei led così potenti dovresti mettere un circuito che ti faccia da alimentatore a corrente constante, non una semplice resistenza.
      Comunque facendo dei calcoli con i dati che hai scritto la resistenza dovrebbe essere da circa 4.5ohm e 0.5w calcolanta con una tensione di alimentazione di circa 14-14.4v
      controlla comunque che le specifiche di quei diodi siano giuste. considera che un led da 1w deve essere raffreddato e fa moltissima luce, probabilmente troppo per una retroilluminazione.

  3. Salve, un info se e possibile:
    ho collegato una strip led 2835 “XC-1078” alle luci posizione anteriori su una Ford c maxII 2011, si accende normalmente se ho il motore spento, ma se accendo il motore dopo 3 / 4 secondi si spegne la striscia led e anche il fanale posteriore dello stesso lato, ho provato anche a collegare oltre la striscia led anche la lampadina di pozione alogena di serie per compensare l’assorbimento ma uguale difetto come posso risolvere?

    1. Ciao, sicuramente il canbus rileva una anomalia, devi munirti di tester e fare le prove che ho descritto. il canbus registra una anomalia se la richiesta di corrente risulta poca o troppa.

  4. Ok grazie per aver risposto faccio le dovute verifiche e ti aggiorno. Nel caso la richiesta di corrente fosse troppa cosa bisogna fare? Buona giornata

    1. Se hai un assorbimento troppo alto allora devi diminuirlo usando componenti che assorbono meno corrente, ma se metti solo la striscia di led con la resistenza giusta non dovresti avere alcun problema

  5. Ho misurato questa striscia led con il tester e assorbe 0.58 0.60 Ampere per 12v risulta 7.2 watt. Quindi 2,2watt in più. Non c’è niente che posso fare per diminuirla? Avevo pensato ma non so se e cosi; mi spiego…le luci di posizione sono un unico circuito incluse anche quelle posteriori? Giusto?se è cosi potrei montare delle semplici lampadine a led che assorbono poco, e compensare il risultato finale dell’assorbimento ?

    ( la cosa ancora più strana me lo fa per 3 /4 volte che si spengono da sole e dopo rimangono accese). Grazie per le risposte buona giornata

    1. Devi vedere come è il circuito, comunque l’idea di abbassare l’assorbimento con le posteriori non è male, però fa i calcoli a motore acceso e magari un minimo su di giri, è facile che ti arrivino 14v non 12v. e misura anche le lampade originali, non ti accontentare di quello che è stampigliato sopra

  6. Mettendole in parallelo però non va calcolato il valore finale appunto in parallelo ? Certo così si vanifica anche il minor consumo , visto che si scarica la stessa corrente della lampada originale !

    1. Purtroppo se si ha un sistema sanbus le resistenze sono d’obbligo e vanno calcolate come descritto nell’articolo.
      Le resistenze vengono collegate in parallelo proprio per assorbire maggior corrente. Con un assorbimento diverso i sistemi canbus rilevano una anomalia e te la segnalano.
      Se non si ha il sistema canbus mettere la resistenza in parallelo e quindi calcolarla come descritto nell’articolo non serve, anzi usando una lampada a led invece che a filamento si avrà meno richiesta di corrente, come hai detto tu.

  7. Salve, nelle luci della targa ( t10) ho montato delle lampadine con 18 led e non accendono, nel momento in cui vado a sostituire una di queste a 18 led con una a 5 led come quelle messe nei fari anteriori si accendono, se sostituisco questa da 5 led con quella da 18 led funzionano entrambi(se faccio questa operazione di sostituzione con le luci accese) nel momento in cui vado a spegnere e riaccendere le luci non funzionano più. Come posso risolvere? Mettendo ka resistenza dobrei risolvere?

    1. Probabilmente il problema sta nel come è assemblata la lampada a Led o più probabilmente in una differenza di assorbimento, ma li devi vedere con il tester.

  8. Buon giorno,dovrei sostituire il faro alogeno h4 della mia moto con doppio faro led. 10w+10w . Moto can bus. Come dovrei fare perché non si accendino spie di avvertimento. Grazie 1000 in anticipo. Marco

    1. Buongiorno Marco, se i fari li terrai sempre accesi entrambi contali come un consumo unico, facendo i calcoli misurando e collegando i nuovi fari in parallelo

  9. Salve! Ho una lancia ypsilon 2008 con stop/posizione doppio filamento. Non riesco a calcolare gli AMP perché il tester continua a darmi solo 0 mi può aiutare? Grazie mille!

    1. Lo ha messo in serie? Non in parallelo!

  10. Salve devo sostituire delle lampadine sia alogene che a filamento su di una jeep Compass. Un amico mi consigliava di sostituire le resistenze fornite di serie 50w 6ohm con 25w 47 ohm. In questo modo infatti il calore che dovranno dissipare le resistenze sarebbe solo di 50/60 gradi mentre con le originali la temperatura potrebbe arrivare anche a 210 gradi.
    Infatti più sono bassi gli ohm più le resistenze tendono a scaldare.
    Cosa mi consigli di fare? Tieni presente che in entrambi i casi le lampadine resterebbero regolarmente accese senza problemi né alla centralina né tanto meno presentano sfarfallii o luce residua.
    Grazie

    1. Buongiorno, Le resistenze servono solo per ingannare la centralina, se ti bastano 47ohm di resistenza per non fare in modo che si accenda la spia luce fulminata fallo pure, ma prendile da 50w. (I watt scritti servono a far capire quanto possono resistere) devi vedere gli ohm per prima cosa, poi puoi mettere anche quelle da 100w non cambia niente, anzi scalderanno un po’ meno

  11. Ma se si utilizza i led per risparmiare preziosi W e poi utilzzare qusi sempre delle resiste a cosa serve mettere i led ?

    1. I led hanno una efficienza superiore quindi possono emettere più luce delle alogene oltre alla maggiore longevità. Le resistenze vengono usate se si hanno problemi con il canbus per la differenza di assorbimento. Infatti vengono calcolate per ottenere assieme alla lampada a led l’assorbimento originale.

  12. Salve, ho un problema con delle lampade delle portiere della Mercedes Classe A. Ho sostituito i led originali con altri che proiettano un logo, montate vanno perfette, se chiudo la portiera e si spengono e poi la riapro, alla riapertura lampeggiano a intervallo regolare. Se la stacco dallo spinotto e la riconnetto va perfetta.
    Da sopra ho ricavato i seguenti valori:

    Col tester in serie gli ampere (0,05 orig / 0,27 le nuove) e la tensione (12,28V orig / 11,95V nuove)
    Si può risolvere?

    1. Descrivendo il problema così a distanza è molto complesso. Led da 3watt sono molto potenti, forse troppo, 11.95v sembra strano come valore. mi dispiace ma così su due piedi non mi viene in mente niente

  13. salve oggi ho montato una lampada a led fendinebbia sulla mia audi a4 quattro sostituendola alla normale installata.
    Ovviamente la centralina mi da lampada fulminata.
    ho portato la lampada originale a casa e collegata al mio alimentatore alimentata a 13 volts mi da un assorbimento di 4,6 A., invece la lampada LED mi da 0,24 A di assorbimento.
    Facendo i calcoli dovrei inserire una resistenza in parallelo all alimentazione di 168 OHM circa 2 WATT in ceramica, Giusto?
    Saluti Cristiano

    1. Ciao Cristiano, ti consiglio di fare le misure anche a 14v a di prendere le resistenze da 50w: meglio sovradimensionarle sempre.
      Però rifà i calcoli, con i dati che mi hai dato la resistenza esce da 0.356 ohm non 168

      1. Cougar grazie per la risposta, per il calcolo forse ho sbagliato qualcosa.
        allora per capire il reale wattaggio faccio 0,24*13=3,12 W
        poi faccio per capire la resistenza 13*13/3,12 =54.1 hom
        scusami se richiedo. e grazie ancora

        1. Esatto! 54.1666666 è la resistenza del circuito con la lampada a led, devi fare lo stesso calcolo con la lampada alogena e poi fare l’ultima equazione per trovare la resistenza che ti serve per il tuo caso specifico, come scritto nell’articolo, piano piano passo per passo arrivi al mio stesso risultato 0.35 ohm
          Non ti scusare, è un piacere, poi l’articolo è scritto apposta.

  14. Ciao, davvero interessante l’articolo e anche tutto il resto, volevo chiederti ( ormai a distanza di più di un anno ) se ci sono delle lampade LED con assorbimento pari alle lampade alogene in modo da non avere più bisogno di resistenze esterne. Grazie mille!

    1. Ciao, grazie per i complimenti.
      Tornando alla tua domanda purtroppo, tra le tante che ho provato, non ho trovato lampade a led con un assorbimento così alto, forse perché servirebbe una dissipazione di una grande quantità di calore e quindi un grande dissipatore di calore, oltre che non si possono mettere 300 led perché devono essere posizionati solo sul punto di fuoco della parabola

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*