Come pulire il corpo farfallato

Cougar34/ 4 Maggio, 2019/ Manutenzione fai da te/ 0 comments

Come pulire il corpo farfallato

La pulizia del corpo farfallato e dei collettori di aspirazione serve per migliorare la guidabilità del mezzo e spesso risolve problemi di irregolarità al minimo che si ritrovano spesso nel traffico.

In quasi la totalità dei motori i vapori dell’olio provenienti dal basamento vengono convogliati nell’aspirazione.
Questo ricircolo è adottato per una questione antinquinamento, infatti così facendo il motore brucerà i vapori invece che disperderli nell’atmosfera senza alcun trattamento.

Questo ricircolo anti inquinante però sporcherà il corpo farfallato ungendolo nel corso dei km.

Per pulire il corpo farlallato si devono usare prodotti pensati appositamente che rendono l’operazione molto veloce. Ce ne sono molti in commercio e sono facilmente reperibili da qualsiasi ricambista.

Pulitore

Io ho trovato questo dal mio ricambista.
Una avvertenza: attenti a non passarlo sulle parti verniciate perché le rovina.


L’unica cosa un po lunga è smontare i componenti della moto o dell’auto per arrivare ai cornetti di aspirazione e il corpo farfallato.

Una volta raggiunti i cornetti di aspirazione bisogna spruzzare il prodotto in maniera omogenea su tutto il condotto, lasciarlo agire per un minuto.
Passato questo tempo con uno straccio che non lascia fili o pilucchi asportare lo sporco.

Corpo Farfallato

Ovviamente non si riuscirà a pulire tutto il collettore di aspirazione e forse non si riuscirà a raggiungere il corpo farfallato in questa maniera, allora si passa alla fase 2:

Spruzzare il prodotto dentro il collettori di aspirazione anche a gas spalancato, ovviamente a motore spento. e lasciare agire sempre un minuto o di più, leggere sempre le istruzioni presenti sul prodotto. Ripetere questa operazione 2 volte.

Pulizia farfalla

Dopo questa attesa accendere la moto che inizialmente stenterà a partire, ma è normale.
Una volta accesa portare i giri a circa 3000 giri e spruzzare il prodotto nel condotto a fasi alterne, diciamo una paio di secondi di prodotto poi 2 secondi niente, poi 2 secondi di prodotto e così via per 4 – 5 volte a condotto in modo che il prodotto pulisca e porti via per bene tutto lo sporco ed il motore bruci tutto.
Il motore ovviamente proverà a spegnersi ecco perché bisogna tenerlo alto di giri.

L’operazione di pulizia va fatta per ogni condotto, in maniera che si puliscano tutti.

Alla fine rimontate tutto e godetevi la linearità che solo un collettore ed un corpo farfallato pulito danno!

Torna alla sezione Manutenzione

Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*